CONTROLLO

Autorità di vigilanza

I gestori patrimoniali indipendenti, quale Phosphor Asset Management SA è, sono assoggettati alla Legge sul riciclaggio di denaro. A tale riguardo, è loro imposto di ottenere un’autorizzazione dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) o, in alternativa, di affiliarsi a un organismo di autodisciplina (OAD) riconosciuto.
Phosphor Asset Management SA, nel rispetto della legge, ha scelto di assoggettarsi all’Associazione Svizzera dei Gestori di Patrimoni (ASG) il quale è un OAD (organismo di autodiscipliana) riconosciuto dal 1999 ed è la primaria associazione professionale dei gestori patrimoniali indipendenti in Svizzera.
In quanto membro dell’ASG, Phosphor Asset Management SA è tenuta inoltre a rispettare il Codice deontologico Svizzero elaborato dalla stessa ASG. Tale documento è in linea con le prescrizioni statali ed è riconosciuto ufficialmente dalla FINMA quale standard minimo regolamentare in ambito di gestione patrimoniale. Le regole del Codice di autodisciplina mirano a statuire i principi professionali per l’esercizio della gestione patrimoniale indipendente, nel senso di una prassi commerciale che mira in primis a tutelare l’interesse dell’investitore e a salvaguardare inoltre, in svizzera come all’estero, la reputazione della categoria professionale dei gestori di patrimoni indipendenti Svizzeri.
L’ASG svolge i propri controlli su Phosphor Asset Management SA mediante un Revisore che ottempera ai requisiti di Legge.
Altre autorità cui Phosphor Asset Management SA fa riferimento sono:

  • L’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro (MROS)

  • Segreteria di Stato dell’economia SECO

  • Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI

Controlli ulteriori decisi da Phosphor Asset Management SA ma non obbligatori per legge

Phosphor AM SA ha inoltre scelto, ancorché non obbligata giuridicamente, di sottoporre il proprio bilancio alla Revisione annuale mediante un Revisore a ciò qualificato e di dotarsi di un organo di Compliance, di Risk Management così come di un corpo regolamentare interno che assicurano un controllo costante, efficace ma soprattutto indipendente dalla Direzione in quanto organi che riportano direttamente al Consiglio di Amministrazione della Società.

Software gestionali ulteriori di cui Phosphor Asset Management SA si è dotata per rendere i propri controlli più efficienti

Phosphor Asset Management SA, come la maggior parte delle Fiduciarie Svizzere, visualizza le posizioni della Clientela mediante l’e-banking fornito dalle Banche depositarie e specifico per i gestori esterni.
Allo scopo di rendere più efficiente l’operatività e i controlli, Phosphor Asset Management SA si è dotata di un software gestionale (Guardian – Swiss Rev SA), molto utilizzato in Svizzera, che consente di:

  • interfacciarsi con i dati Banca quotidianamente e visualizzare le posizioni dei Clienti;

  • effettuare giornalmente controlli volti ad assicurare il rispetto del Contratto di Mandato, ossia il controllo dei limiti operativi decisi dal e con il Cliente;

  • controllare la corretta contabilizzazione delle operazioni disposte alle banche;

  • verificare il corretto addebito delle commissioni bancarie;

  • controllare le operazioni di entrata e uscita e avvisarne il Cliente;

  • controllare periodicamente l’andamento della performance e accertarsi che sia in linea con le indicazioni di rischio fornite dal Cliente;

  • elaborare posizioni consolidate per Clienti che hanno conti presso più Banche depositarie, al fine di avere una chiara e completa esposizione al rischio globale del Cliente stesso;

  • analizzare immediatamente eventuali scostamenti indesiderati intervenendo in modo tempestivo e dinamico in caso di necessità o di eventi che richiedano rapidità e flessibilità;

Logo Phosphor